Prendere le giuste decisioni

Quante volte ti é capitato di trovarti di fronte a dei bivi o di dover scegliere una direzione e non sapere cosa fare?

Come prendere le giuste decisioni?

Ogni momento della nostra vita è caratterizzato e influenzato da decisioni che prendiamo in maniera più o meno consapevole. Le decisioni possono cambiare la nostra vita sia lavorativa che personale. “Beh meglio non scegliere!” In realtà anche quando non scegliamo stiamo prendendo una decisione. Ma ci sono due notizie una cattiva e una buona: la cattiva é che non esiste nessun manuale in grado di aiutarci a trovare la scelta giusta, la buona é che però esistono delle strategie che possono indirizzarti verso la consapevolezza di scegliere in maniera più equilibrata.

BISOGNA SCEGLIERE IN MODO RAPIDO ED EFFICIENTE…MA MAI IN SITUAZIONI DI DISAGIO

Quando devi prendere una decisione importante che riguarda la tua carriera, la tua vita di coppia o la tua vita personale, devi essere consapevole di trovarti in un momento di estrema calma interiore. Se sei preso da ansie, paure e dubbi che continuano ad assalirti l’unica soluzione é non scegliere. PRIMA DEVI TROVARE IL TUO EQUILIBRIO.

“Ma come posso trovare il mio equilibrio se devo prendere una decisione importante in poco tempo?”

Una delle possibili soluzioni é trovare la concentrazione o il rilassamento istantaneo attraverso le tecniche di “ancoraggio”…ma non voglio soffermarmi su questo aspetto, sarebbe riduttivo descriverlo su un articolo (se vuoi contattami per delle sessioni di coaching).

Tutti i giorni prendiamo decisioni che non richiedono una metodologia specifica, come ad esempio fare la spesa al supermercato. Tuttavia, quando ti trovi a prendere decisioni più complesse, é possibile seguire una mappa strategica che ti permetta di scegliere una volta che avrai trovato il tuo “STATO IDEALE DI CONCENTRAZIONE”.

  1. Pensa alla decisione che devi prendere.
  2. Analizza e scrivi quali sono le possibili alternative o scelte, e seleziona le due più importanti.
  3. Adesso scrivete per ogni alternativa, quali sono i vantaggi e gli svantaggi.
  4. Ora é il momento di capire se ci sono cose o situazioni che dovrai affrontare per realizzare gli obiettivi che derivano da quella scelta (Esempio: se decidi di cambiare lavoro per seguire una tua passione dovrai studiare, metterti in proprio, aprire un sito, ecc, ecc…). 
  5. Adesso che sai cosa potrebbe accadere, scegli i vantaggi e gli svantaggi che sei disposto a tollerare ed accettare.
  6. E’ il momento: PRENDI LA DECISIONE!

Questi sono semplici passaggi che possono darti una guida per decidere e scegliere con più attenzione. Ma ripeto, non esiste la formula magica e se un giorno ti renderai conto di aver sbagliato decisione, non fartene una colpa, si può sempre rimediare: se non sbagli non puoi crescere! 

 

Condividi l'articolo sui SocialShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *